Ultime notizie in Algeria · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ News · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Turisti in Algeria: attenti alla mafia degli ombrelloni

algeria-ombrellone-mafia
algeria-ombrellone-mafia
Scritto da editore

I turisti in Algeria sono stufi di quella che viene chiamata la mafia degli ombrelli da spiaggia e si stanno rivolgendo ai social media.

Stampa Friendly, PDF e Email

I turisti in Algeria sono stufi di quella che viene chiamata la mafia degli ombrelloni.

La città fornisce ombrelloni da spiaggia per i turisti, ma alcuni locali hanno raccolto gli ombrelloni in modo che possano poi far pagare ai turisti per noleggiarli. Questo racket sta avendo un impatto negativo sui turisti che scoprono di essere stati ingannati dalla mafia dell'Umbrella.

La città è a conoscenza? Secondo i più la risposta è sì, ma guardano dall'altra parte finché i turisti non sono costretti a pagare gli ombrelloni. Ma per i turisti nuovi alla spiaggia e al presunto divertimento di essa, come potrebbero sapere che non devono pagare?

In un incidente in particolare, la mafia ha detto ai turisti che dovevano lasciare la spiaggia quando si erano rifiutati di pagare gli ombrelloni e invece volevano usare le loro forniture da spiaggia. In un confronto più straziante, un turista che era venuto in spiaggia con la sua famiglia è stato aggredito e accoltellato dopo che un venditore illegale lo ha sentito lamentarsi delle tariffe per il noleggio dell'attrezzatura da spiaggia.

Sono incidenti come questo che stanno portando i turisti a rivolgersi ai social media per portare alla luce la pratica del racket. I turisti hanno chiamato la polizia, tuttavia, da questa richiesta di aiuto non è venuto fuori nulla.

Responsabile della gestione delle coste è il ministro dell'interno e delle collettività locali algerine, che ha affermato di credere nella spiaggia libera. Il suo ministero ha chiesto al governo della città delle località balneari di emanare una legge per avere un amministratore incaricato di monitorare una forza di polizia per monitorare le spiagge, ma finora questa legge non è stata realizzata.

Il settore turistico in Algeria ha un grande potenziale grazie alle sue spiagge mediterranee, tuttavia, non tanto se i turisti non vogliono andarci per paura di essere avvicinati dalla mafia degli ombrelloni.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

editore

Redattore capo è Linda Hohnholz.