eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Ultime notizie dal Canada · XNUMX€ Cipro Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio

L'aeroporto internazionale di Vancouver installa i primi chioschi permanenti europei per il controllo delle frontiere in entrata e in uscita

0a1-18
0a1-18

Oggi, Innovative Travel Solutions (ITS) dell'aeroporto internazionale di Vancouver (YVR) ha annunciato l'installazione di 74 chioschi BORDERXPRESS. eTN ha contattato Edelman PR per consentirci di rimuovere il paywall per questo comunicato stampa. Non c'è stata ancora nessuna risposta. Pertanto, stiamo rendendo questo articolo degno di nota disponibile ai nostri lettori aggiungendo un paywall.

Stampa Friendly, PDF e Email

Oggi, Innovative Travel Solutions (ITS) dell'aeroporto internazionale di Vancouver (YVR) ha annunciato l'installazione di 74 chioschi BORDERXPRESS presso l'aeroporto internazionale di Pafos (Pafos) e l'aeroporto internazionale di Larnaka (Larnaka) a Cipro. Questo segna una pietra miliare importante per l'industria e l'ITS, poiché l'annuncio di oggi è la prima implementazione di chioschi permanenti per il controllo delle frontiere in entrata e in uscita in Europa.

Hermes Airports Ltd, che gestisce gli aeroporti di Pafos e Larnaka, sta installando i chioschi per consentire ai passeggeri di completare in modo indipendente le procedure di controllo dei passaporti sotto la supervisione del personale Hermes e con l'approvazione della Polizia di Cipro.

"Poiché la domanda di viaggi aerei continua ad aumentare, gli aeroporti di tutto il mondo devono abbracciare e implementare tecnologie innovative per risolvere le sfide critiche di elaborazione dei passeggeri", afferma Craig Richmond, Presidente e CEO della Vancouver Airport Authority. "I chioschi BORDERXPRESS aumenteranno l'efficienza e miglioreranno l'esperienza complessiva dei passeggeri negli aeroporti di Pafos e Larnaka, migliorando al contempo la sicurezza e la protezione all'interno dell'Unione europea".

BORDERXPRESS utilizza chioschi biometrici self-service per accelerare il processo di sdoganamento senza compromettere la sicurezza. Il processo di entrata e uscita è lo stesso, in quanto, al chiosco, i viaggiatori selezionano la loro lingua, scansionano i loro documenti di viaggio e rispondono ad alcune semplici domande. Il chiosco cattura anche un'immagine del volto di ogni passeggero che può essere confrontata e verificata rispetto alla foto nel loro passaporto elettronico, sebbene i chioschi accettino anche documenti di identità non elettronici e UE. I viaggiatori quindi portano la ricevuta del chiosco completa a un ufficiale dei servizi di frontiera. I chioschi di uscita sono disponibili per l'uso da parte di tutti i viaggiatori mentre i chioschi di ingresso sono disponibili solo per i cittadini dell'UE a causa delle specifiche del governo.

"Siamo impegnati a stabilire Pafos e Larnaka come aeroporti leader del settore, e il nostro impegno a dare la priorità sia alla sicurezza che all'esperienza dei passeggeri è fondamentale in questo, soprattutto perché cerchiamo di aumentare il traffico passeggeri", afferma Eleni Kaloyirou, CEO di Hermes Airports. "Dopo il successo di un progetto pilota per testare l'efficienza di BORDERXPRESS per il controllo delle uscite all'aeroporto di Pafos, siamo lieti di costruire sulla nostra partnership con Innovative Travel Solutions di YVR con l'implementazione di settantaquattro chioschi negli aeroporti di Larnaka e Pafos".

I chioschi BORDERXPRESS offrono un'esperienza moderna ed efficiente e sono una scelta intelligente per aeroporti e governi poiché aiutano a ridurre i costi operativi complessivi e consentono agli aeroporti di espandere il traffico passeggeri senza dover aggiungere spazio aggiuntivo o risorse di personale. I chioschi consentono inoltre agli agenti di sicurezza di frontiera di concentrarsi più da vicino sulle attività di contrasto e di intelligence.

Questa tecnologia è stata sviluppata da Innovative Travel Solutions, un'unità aziendale indipendente all'interno dell'aeroporto internazionale di Vancouver (YVR), nominata Miglior aeroporto del Nord America per il nono anno consecutivo. I chioschi possono essere facilmente configurati per soddisfare le esigenze dei governi di tutto il mondo che cercano di ridurre le linee di confine ai punti di ingresso e di uscita e migliorare la sicurezza e la protezione delle frontiere.

"Con l'annuncio di oggi, gli aeroporti di Pafos e Larnaka stanno semplificando e migliorando il processo di entrata e uscita dal confine sia per il personale aeroportuale che per i viaggiatori", afferma Chris Gilliland, Direttore dell'ITS, Autorità aeroportuale di Vancouver. “BORDERXPRESS ha dimostrato il suo successo e la sua efficienza negli aeroporti in Canada e negli Stati Uniti. Oggi siamo orgogliosi di presentare la nostra soluzione sul mercato europeo. Questo è un risultato significativo per Innovative Travel Solutions, Hermes Airports, il governo di Cipro e l'industria in generale ".

Con oltre 1,500 chioschi in 41 aeroporti e porti marittimi, BORDERXPRESS ha gestito oltre 181 milioni di passeggeri in oltre 35 lingue in tutto il mondo e ha ridotto i tempi di attesa dei passeggeri di oltre il 50%.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov