eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Grecia Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Macedonia del Nord Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio

La Macedonia pone fine alla disputa decennale con la Grecia, cambia nome

0a1a-51
0a1a-51

La Macedonia ha accettato di cambiare il suo nome in Macedonia settentrionale per porre fine a una lite decennale con la Grecia, che tra le altre cose ha impedito all'ex repubblica jugoslava di aderire all'UE e alla NATO.

"La Macedonia sarà chiamata la Repubblica della Macedonia del Nord [Severna Makedonija]", ha annunciato martedì Zoran Zaev, il primo ministro del paese. Il nuovo nome sarà utilizzato sia a livello nazionale che internazionale, con la Macedonia che apporterà un emendamento rilevante alla sua costituzione, ha aggiunto Zaev.

L'annuncio è arrivato dopo i colloqui telefonici con la controparte greca, Alexis Tsipras, martedì. Tsipras ha detto che Atene ha ottenuto "un buon affare che copre tutte le condizioni preliminari fissate dalla parte greca" mentre ha informato il presidente greco, Prokopis Pavlopoulos, sui risultati dei negoziati.

La lite tra Atene e Skopje è in corso dal 1991, quando la Macedonia si è separata dalla Jugoslavia e ha dichiarato la sua indipendenza. La Grecia ha sostenuto che chiamandosi Repubblica di Macedonia il paese confinante stava affermando una rivendicazione territoriale della provincia settentrionale greca, chiamata anche Macedonia.

A causa della disputa sul nome, la Grecia ha posto il veto a tutti i tentativi di Skopje di aderire sia all'Unione Europea che alla NATO. Il paese è stato anche accettato all'ONU nel 1993 come ex Repubblica jugoslava di Macedonia (FYROM).

Il nuovo nome della Macedonia sarà presentato per un referendum, che si terrà in autunno. Deve inoltre essere ratificato sia dal parlamento macedone che da quello greco.

Tuttavia, passare il nome "Macedonia del Nord" attraverso il parlamento greco potrebbe rivelarsi complicato poiché la maggior parte dei partiti in precedenza rifiutava qualsiasi tipo di compromesso sulla questione.

"Non siamo d'accordo e non voteremo per nessun accordo che includa il nome 'Macedonia'", ha detto Panos Kammenos, ministro della Difesa greco e capo del partito di destra dei Greci indipendenti.

I parlamentari sono sostenuti dall'opinione popolare mentre centinaia di migliaia di greci hanno marciato a febbraio in segno di protesta contro l'uso del mondo "Macedonia" da parte del paese vicino. Ci sono state anche manifestazioni in Macedonia in primavera, chiedendo di lasciare il nome del paese.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov