Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Attività Educativa · XNUMX€ Estonia Ultime notizie · XNUMX€ Georgia Ultime notizie · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Tecnologia · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Trinidad e Tobago Ultime notizie

L'Estonia e la Georgia condividono la loro esperienza di e-governance con i Caraibi

0a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a-5
0a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a1a-5

L'iniziativa creerà governi caraibici incentrati sui cittadini e trasformerà il settore pubblico regionale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Quando si tratta della visione dei Caraibi per il governo del 21 ° secolo, l'Estonia è un eccellente esempio delle possibilità di trasformare governi e paesi. Con una popolazione di 1.3 milioni di abitanti, l'Estonia è classificata tra i primi leader mondiali nello sviluppo dell'e-government con il 99% dei suoi servizi pubblici disponibili online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Paese membro dell'Unione Europea, nel 1997 l'Estonia ha iniziato il suo viaggio verso la costruzione e lo sviluppo di una società digitale aperta attraverso l'uso efficace delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC). Alimentata dalla volontà politica di migliorare la competitività dello stato, aumentare il benessere dei suoi cittadini e costruire un ecosistema digitale efficiente, sicuro, accessibile e trasparente, l'Estonia è ora diventata uno dei paesi più cablati e tecnologicamente avanzati del mondo.

Una delle caratteristiche principali del sistema di e-government del paese è la fornitura di carte d'identità ai cittadini che consente l'accesso digitale a tutti i servizi elettronici dell'Estonia, che includono, ma non sono limitati a, e-tax, registro delle imprese, e -school, e-ricetta, e-residenza, e-banking e e-health. L'ampiezza dei servizi elettronici ha portato a significativi risparmi di tempo ed efficienza dei costi.

Come l'Estonia, anche la Georgia ha dimostrato di riuscire a trasformare il proprio governo e il proprio paese utilizzando le TIC. Con una popolazione di 3.7 milioni di abitanti, il governo della Georgia ha intrapreso una missione per rafforzare e sviluppare i suoi servizi di e-government. Questa iniziativa ha notevolmente migliorato l'accesso ai servizi elettronici per le imprese e i cittadini e ha rafforzato la governance, in particolare la sua trasparenza.

Il governo di Antigua e Barbuda e la Caribbean Telecommunications Union (CTU), in collaborazione con il Caribbean Center for Development Administration (CARICAD), hanno organizzato un vertice e un simposio per lanciare un'iniziativa del governo del 21 ° secolo. L'iniziativa creerà governi caraibici incentrati sui cittadini e trasformerà il settore pubblico regionale. Il vertice, che si terrà il 16 gennaio, illustrerà i principi del governo del 21 ° secolo ai capi di governo dei Caraibi e proporrà un piano che porterà alla trasformazione del governo. L'ex ministro degli Affari esteri dell'Estonia, il signor Rein Lang, che ha svolto un ruolo chiave nella trasformazione dell'e-government dell'Estonia, e l'attuale ministro della giustizia della Georgia, la signora Thea Tsulukiani condivideranno le loro opinioni su come i loro paesi hanno sfruttato con successo le TIC per trasformare i loro processi di governo.

Un Simposio di tre giorni, progettato per preparare i professionisti del settore pubblico per il lavoro che deve essere fatto per stabilire i governi del 21 ° secolo, seguirà il Vertice dal 17 al 19 gennaio. Un risultato chiave del Simposio sarà la preparazione di un quadro per accelerare la fornitura di servizi di e-government, la trasformazione dei governi caraibici e il miglioramento della competitività della regione.

L'Estonia e la Georgia sono molto simili ai paesi caraibici in quanto sono piccoli paesi con piccole popolazioni. Le loro economie deboli sono state notevolmente rafforzate perché hanno abbracciato le TIC e trasformato i loro governi. Le loro esperienze hanno dimostrato che la mancanza di dimensioni o di risorse non è un ostacolo allo sviluppo. I Caraibi possono essere ottimisti sul fatto che successi simili possano essere raggiunti poiché la nostra dimensione ci dà l'agilità per tracciare, correggere e apportare modifiche a interi paesi, che includono governo, cittadini e imprese. L'iniziativa del governo del 21 ° secolo è il programma dei Caraibi per raggiungere questo obiettivo. L'iniziativa richiede un cambiamento nella mentalità esistente che deve iniziare al più alto livello e volontà politica. Pertanto, i capi di governo dei Caraibi devono diventare i campioni del programma del governo del 21 ° secolo.

Diversi capi di governo hanno accettato l'invito a partecipare al vertice. Ministri delle TIC e della Pubblica Amministrazione insieme ai loro segretari permanenti e tecnocrati; Operatori e regolatori di reti ICT; Le agenzie di sviluppo internazionale e la comunità imprenditoriale parteciperanno al Simposio.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Capo redattore incaricato

Capo redattore incarico è OlegSziakov