eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Associazioni News · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Ultime notizie del Madagascar · XNUMX€ Comunicati stampa · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Un caso di peste polmonare confermato alle Seychelles: le autorità limitano l'ingresso ai viaggi dal Madagascar

peste polmonare
peste polmonare
Scritto da editore

Il Ministero del Turismo, dell'Aviazione Civile, del Porto e della Marina insieme al Seychelles Tourism Board hanno annunciato che è stata presa una decisione per limitare l'ingresso dei viaggiatori provenienti dal Madagascar.

La decisione è su richiesta dell'Autorità di Sanità Pubblica ed è una misura preventiva presa a causa dell'aumentato rischio di introdurre la peste polmonare alle Seychelles, che attualmente sta devastando il Madagascar.

Il ministero della Salute delle Seychelles ha confermato che il paese ha rilevato martedì il suo primo probabile caso di peste polmonare. Il paziente è un uomo delle Seychelles rientrato dal Madagascar con un volo Air Seychelles venerdì 6 ottobre. I test rapidi sono stati effettuati lunedì dopo che l'uomo ha iniziato a sviluppare sintomi, inclusa la febbre, e i test sono risultati positivi. I test ufficiali di conferma sono ora in corso su campioni di sangue inviati a un laboratorio di riferimento all'estero, più precisamente all'Istituto Pasteur in Francia.

Le autorità delle Seychelles sono in allerta da quando è stato confermato che un allenatore di basket delle Seychelles è morto in un ospedale in Madagascar il mese scorso, dopo aver contratto la malattia.

Sia il Ministero del turismo che l'Ente per il turismo delle Seychelles contano su tutte le compagnie aeree che volano alle Seychelles per collaborare e astenersi dall'imbarcare per il momento dai viaggiatori che arrivano alle Seychelles dal Madagascar. Ogni viaggiatore che scivola attraverso il sistema o transita dalle Seychelles dal Madagascar avrà la possibilità di tornare immediatamente, altrimenti dovrà recarsi in un centro di isolamento per sei giorni.

Il centro di isolamento situato presso l'accademia militare della Guardia costiera delle Seychelles è già attivo per tutti i passeggeri in arrivo (visitatori e residenti) che arrivano alle Seychelles dal Madagascar tramite altre rotte, poiché la compagnia aerea nazionale Air Seychelles ha già cancellato i suoi voli diretti per il Madagascar il fine settimana, su richiesta dell'autorità sanitaria pubblica.

Sia il Ministero del turismo che l'STB hanno ribadito che tutti i turisti attualmente in vacanza alle Seychelles sono liberi di godersi la vacanza e che la restrizione all'ingresso nel paese riguarda solo i viaggiatori che entrano alle Seychelles dal Madagascar.

Le autorità sanitarie delle Seychelles stanno anche lavorando con i tour operator per scoraggiare i residenti delle Seychelles dal recarsi in Madagascar. Le persone che sono state nella vicina isola dell'Oceano Indiano negli ultimi 7 giorni sono già state messe sotto sorveglianza e vengono seguite in modo sistematico da funzionari sanitari.

È importante notare che finora solo un caso di peste polmonare è stato confermato nelle stesse Seychelles. La persona in questione è stata ricoverata in isolamento presso l'ospedale delle Seychelles e sta ricevendo antibiotici, più precisamente profilassi, e sta rispondendo bene al trattamento secondo le autorità sanitarie. Il ministero della Salute ha affermato che anche i suoi parenti stretti, compreso il suo partner, un bambino che vive con loro e un caro amico, sono stati ricoverati in isolamento dopo che anche loro hanno iniziato a sviluppare la febbre, come misura precauzionale. Vengono anche somministrati con il trattamento, poiché è il protocollo che prescrive il trattamento a persone che hanno avuto un'esposizione di prima linea con una persona infetta nota.

Il Ministero della Salute sta seguendo le persone che potrebbero aver avuto contatti con la persona infetta, dopo che è stato appreso che aveva disobbedito alle istruzioni di rimanere sotto sorveglianza a casa sua dopo essere tornato dal Madagascar e aver partecipato a una riunione. Rispondendo ad una domanda urgente nell'assemblea nazionale di questa mattina, il ministro della Salute Jean Paul Adam ha confermato che queste persone, principalmente insegnanti, che erano alla funzione sono in congedo per malattia da 6 giorni e vengono trattate con cure puramente a scopo precauzionale.

Finora è stato confermato che almeno due scuole hanno deciso di chiudere. Il ministro Adam ha detto all'assemblea che non c'è stata alcuna richiesta da parte delle autorità sanitarie di chiudere le scuole, ma potrebbero aver preso la decisione poiché molti dei loro dipendenti sono in cura sono in congedo per malattia, poiché erano alla funzione cui partecipavano la persona infetta.

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), i segni ei sintomi della peste possono includere febbre improvvisa, brividi, linfonodi dolorosi e infiammati o mancanza di respiro con tosse in cui la saliva o il muco sono contaminati dal sangue. La peste può essere curata usando antibiotici comuni se somministrati precocemente e gli antibiotici possono anche aiutare a prevenire l'infezione tra le persone che sono state esposte alla malattia.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

editore

Redattore capo è Linda Hohnholz.