eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Guyana Ultime notizie · XNUMX€ News · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Trinidad e Tobago Ultime notizie

Promuovere il turismo caraibico nonostante i recenti disastri naturali

usa questo
usa questo
Scritto da editore

Uno sforzo di collaborazione tra i tour operator della Guyana e di Trinidad sta cercando di attirare turisti nella regione dei Caraibi nonostante i recenti disastri naturali.

Un team di Los Exploradores di Trinidad e Tobago è in Guyana e lavora insieme a Rainforest Tours per promuovere le due destinazioni come attrazioni eco-turistiche.

Frank Singh, amministratore delegato di Rainforest Tours, ha spiegato le ragioni della collaborazione. “In realtà stiamo cercando di vedere come le due società possono lavorare insieme, è nell'interesse dell'ecoturismo, stanno effettivamente cercando di vedere il prodotto che abbiamo per il viaggio via terra a Kaieteur; domani andiamo a Kaieteur. Dobbiamo dare un'occhiata e in futuro invieremo persone in Guyana per fare escursioni nel Kaieteur e viceversa ".

La squadra è guidata da Dominic Guevara e sua moglie Elizabeth che trascorreranno i prossimi giorni in Guyana dando uno sguardo di prima mano ai potenziali clienti qui. Sperano anche di attirare più turisti per la loro prossima visita. "La maggior parte delle isole nei Caraibi Grenada Dominica ... attualmente quei luoghi vengono distrutti ... quindi vogliamo trattenere i turisti qui nella regione", ha detto.

Dominic Guevara parlando con il Dipartimento della Pubblica Informazione ha rivelato che ha sempre voluto fare un'escursione alle cascate Kaieteur. Ha affermato che da tale collaborazione verranno enormi vantaggi.

Nel frattempo, Adrian Boodan, giornalista del Trinidad Guardian accompagnerà la squadra nel loro viaggio. Ha consigliato che paesi come Guyana e Trinidad e Tobago devono promuoversi nei mercati del turismo di Giappone, Europa e Nord America.

“Se questo uragano ha fatto sì che i turisti si allontanassero da questa regione, dicendo guarda che non vogliamo tornare qui. Uragano Irma, mash-up di edifici, non possiamo più vivere così. Non possiamo essere turisti in questi posti. Questo perché sono abituati a visitare un gruppo di isole e i Caraibi hanno molto di più. È una destinazione più ampia. Abbiamo la Guyana, sebbene la Guyana non abbia spiagge, è la più ricca fonte di ecoturismo dell'intera regione e credo che sia sotto-commercializzata ".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

editore

Redattore capo è Linda Hohnholz.