Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ Macao Ultime notizie · XNUMX€ Monaco Ultime notizie · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Las Vegas, Macao, Monaco turismo rispetto alle Hawaii e alle Seychelles?

gambSEY
gambSEY

Questa discussione avviene durante i periodi di crisi, di avidità o quando si cerca una via d'uscita. Alle Hawaii il gioco d'azzardo è vietato e per i politici e cittadini non vogliono giocare d'azzardo in Aloha State, e ha trasformato Las Vegas nella meta di vacanza preferita dagli hawaiani.

Il gioco d'azzardo può essere positivo ed è anche un punto di svolta per qualsiasi destinazione lo consenta. Le Seychelles come paese indipendente, ovviamente, hanno dei vantaggi nel regolamentare un tale settore e si assicurano che una buona parte dei profitti rimanga nel paese. Sicuramente i lobbisti dei principali giochi d'azzardo adorerebbero vedere il gioco d'azzardo offerto su un'isola esotica nell'Oceano Indiano.

L'ex ministro del turismo delle Seychelles Alain St.Ange, che ora è un consulente turistico, vede un'opportunità per il suo paese e ha scritto nel suo rapporto settimanale:

“Le Seychelles stanno attualmente perdendo enormi entrate che possono essere ottenute dai casinò affermati a livello globale. Questi casinò possono portare orde di ricchi giocatori d'azzardo sulle nostre coste fornendo voli, trasporti, alloggi in resort di livello mondiale e intrattenimento come gite in barca e visite alle isole. Inoltre, questi grandi scommettitori spenderebbero grandi somme di denaro per fare acquisti e mangiare durante il loro soggiorno, aggiungendo ulteriore vantaggio economico. Inoltre, come dice il proverbio "le probabilità sono sempre a favore del casinò". Non per scoraggiare il gioco d'azzardo, ma le statistiche mostrano che c'è una maggiore possibilità che i soldi rimangano con la casa, piuttosto che lasciare la casa. Con "la casa" in questo caso le Seychelles, viene stabilito un ulteriore vantaggio economico.

“Paesi come Macao e Monaco sono noti per i loro casinò lussuosi e costruiti quasi esclusivamente economicamente grazie al corteggiamento di giocatori d'azzardo high roller, noti anche come giocatori di junket. I giocatori di Junket sono nati negli Stati Uniti molti anni fa in uno stratagemma per costruire l'ormai famosa città di Las Vegas. Gli operatori di casinò di Las Vegas assumevano "junketeers" per riempire un aereo con giocatori qualificati. Questi giocatori sarebbero trattati per tariffe aeree gratuite, sistemazione in hotel, pasti e spettacoli gratuiti in cambio del loro impegno a giocare un numero specifico di ore al giorno a una dimensione media di scommessa esplicita. I casinò presumevano che i giocatori avrebbero perso di quanto era stato investito per portarli ai tavoli, e la maggior parte delle volte avevano ragione. Prima o poi, il concetto di giocatore Junket era diventato un'impresa globale.

“Questi giocatori hanno espresso che vorrebbero essere portati alle Seychelles per giocare e allo stesso tempo godersi le delizie tropicali esotiche del nostro paese, una combinazione che raramente possono trovare altrove. Purtroppo la legislazione vigente vieta ai casinò locali di invitarli. "

Ovviamente c'è una comprensibile preoccupazione per la possibilità di riciclaggio di denaro con i giocatori di junket e per la mancanza di controllo se le transazioni finanziarie avvengono al di fuori delle Seychelles. In questo contesto, è molto importante notare che se questi giocatori vengono portati alle Seychelles, le autorità dovranno regolare tutte le transazioni in contanti dei giocatori per un junket e che queste transazioni avvengono solo nel casinò con sede alle Seychelles. Anche la legislazione sui junkets e sul loro controllo deve essere messa in atto in anticipo.

L'industria del turismo delle Seychelles sta attualmente perdendo un'enorme opportunità per portare questi giocatori high roller nel nostro paese. Abbiamo già in atto l'eccellente infrastruttura con gli hotel e resort in cui ognuno di questi giocatori si sentirebbe a casa.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.